02 663 0871 info@2m-italia.it

Bottoni a pressione in plastica

28 Gen 2021 | News

Bottoni a pressione in plastica

 

 

 

I bottoni a pressione furono inventati nel lontano 1885 proponendosi come una svolta nell’ambito dei sistemi di chiusura. Inizialmente solo in metallo per la chiusura dei pantaloni, si sono ampiamente diffusi negli anni per essere utilizzati nei più svariati settori, quali il fashion, gli abiti da lavoro, l’abbigliamento sportivo, il militare.

Componenti

I bottoni automatici sono composti da 4 parti (ABCD) divisi in coppia, testa/femmina, maschio/testa, da applicare sui due lembi di tessuto che dovranno essere uniti. I bottoni a pressione si applicano tramite un metodo che si chiama rivettatura con l’utilizzo di una macchina per l’applicazione e il punzone dedicato allo specifico modello da assemblare.

Materiali

L’utilizzo della plastica come materiale inizia a diffondersi negli anni ’50 e non passa molto che viene preferita al metallo per le sue caratteristiche.

La plastica rispetto al metallo risulta più leggera ed economica, possibile in svariate colorazioni e maggiormente resistente ai lavaggi, quindi è un’ottima variante per la produzione di bottoni a pressione.

Bottoni a pressione

Come si utilizzano

I bottoni a pressione in plastica creano un più ampio mercato, oltre all’abbigliamento sportivo e fashion, ci si può approcciare all’abbigliamento baby potendo offrire un prodotto più semplice e dinamico, non freddo sulla pelle dei bambini e particolarmente leggero.

Negli abiti da lavoro si offre la possibilità di avere un capo tutto in plastica, dal tessuto all’accessorio, con la conseguente possibilità di poterlo riciclare per intero.

Ma al giorno d’oggi i bottoni automatici in plastica vengono usati anche nel campo della biancheria per la casa, come per la chiusura di federe e in svariati ambiti tecnici come la nautica o il medicale.

2M è stata in grado di cogliere la necessità di bottoni a pressione in plastica sul mercato, sviluppando un proprio portfolio di vari modelli e misure. Dalla serie Press disponibile in vari diametri da 10mm fino a 18mm, alla serie Kappa con uno strappo più duro, per un uso più tecnico, disponibile in 14 e 15mm.

Tutti i bottoni a pressione sono prodotti in materiale acetalica (POM) e vengono gestiti a stock in pronta consegna.

2M è in grado di offrire il proprio supporto per la ricerca del bottone automatico più idoneo all’utilizzo finale, potendo completare l’acquisto anche con attrezzatura supplementare, quali punzoni o macchine per l’applicazione.

Infine, se sono già tanti gli ambiti di applicazione dei bottoni a pressione in plastica, la fantasia non è mai abbastanza e ogni giorno se ne può scoprire un nuovo utilizzo.